Blog
Bottle To Go

Prima di procedere all’acquisto di una borraccia

Svita il tappo e annusa l’interno: deve risultare perfettamente inodore! Se avverti odori sgradevoli, forte presenza di plastica o di altri materiali chimici, evita l’acquisto.

Osserva il fondo della borraccia e/o l’interno del tappo: dove essere impresso il simbolo per la conformità dei contenitori destinati all’alimentazione umana, i codici di materiali con i quali è costruita (PE, PP, PVC, etc.), il nome del fabbricante, la data di fabbricazione.

Per comodità dovresti verificare che sia lavabile in lavastoviglie: la borraccia deve essere facilmente ispezionabile e lavabile, anche in lavastoviglie, per questo deve avere una certa resistenza termica, anche per contenere bevande calde; se è trasparente è più facile accorgersi della presenza di residui, di calcare o della formazione di muffe.

È bene che la borraccia scelta sia prodotta con materiale che non rilasci sostanze, come Bisfenolo A (BPA) e ftalati, sospettati di interferire con il sistema endocrino, ma nemmeno di cedere metallo a causa dell’ossidazione. Molte borracce oggi in commercio non sono adatte a contenere bevande detox, tisane, frullati, centrifugati, succhi di frutta, bevande gassate, tutti liquidi aggressivi dal punto di vista dell’ossidazione.

Per risultare veramente pratica una borraccia deve essere ultraleggera, comoda da impugnare, ma anche resistente agli urti e con un tappo di buona tenuta.

La scelta del Tritan™ come materiale esclusivo di produzione per Snips non è quindi assolutamente casuale, ma frutto di ricerca e selezione. I prodotti realizzati in Tritan™ sono resistenti e durevoli come l’acciaio, ma sono anche trasparenti come il cristallo e non si ammaccano, non si rigano. Non assorbono e non rilasciano odori o sapori.

Il Tritan™, lavabile in lavastoviglie, non si deforma e non si rompe. Le bottiglie in questo materiale possono sopportare il passaggio ripetuto dalle basse temperature del frigorifero, alle alte temperature della lavastoviglie.

Il Tritan™ è privo di BPA, e di tutti gli altri compositi di bisfenolo. Resiste a temperature molto elevate, fino a 100° C, può contenere anche bevande calde.

 

Ecco alcuni piccoli accorgimenti per una manutenzione ottimale della bottiglia:

  • A fine giornata svuotatela, risciacquatela e lasciatela scolare sul lavandino. Oppure effettuate un ciclo di lavaggio in lavastoviglie;
  • Prima di utilizzarla nuovamente, risciacquatela con acqua calda;
  • Quando resta inutilizzata, riponetela con il tappo svitato, per consentire il passaggio dell’aria e impedire la formazione di odori e sapori sgradevoli.

Tritan